“Sii quel luccio, sii quel falco, sii quella quercia”

“Sii quel luccio, sii quel falco, sii quella quercia” raccomandava il mago Merlino al giovane Re Artù. Così, ricordando gli insegnamenti del suo maestro, Peter Tompkins introduce il suo libro “La Vita Segreta della Natura”. A questo incipit voglio ispirarmi anch’io per riflettere sulla necessità e il dovere - a questo punto della nostra storia evolutiva sul pianeta Terra - di assumere un punto di vista che non sia meramente antropocentrico. Cosa significa? Perché è importante? “C’è solo un passo tra lo spargere sangue animale e lo spargere sangue umano” diceva Isaac Bashevis…Read more